capodannogrosseto.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Grosseto e provincia

Info e Prenotazioni:

Scrivici info@capodannogrosseto.com

Capodanno a Grosseto alle Terme, SPA o centro benessere

Scopri le migliori proposte per Capodanno a Grosseto con servizio benessere, ingresso terme o accesso zona relax con SPA

Conosci come festeggiare nel migliore dei modi l'ultimo giorno dell'anno con offerte che includono area terme, centro spa, ingresso relax benessere, a Grosseto e vicinanze. Valuta di seguito alcune delle nostre opportunità.

Vedi anche:

Se vuoi ottenere ulteriori informazioni su opzioni con terme, accesso SPA, o area relax per benessere, per Capodanno a Grosseto e vicinanze, contattaci tramite il form presente in fondo a questa pagina.

La Toscana è una regione famosa per le terme e forse le terme più famose di tutta la Toscana si trovano proprio nella provincia di Grosseto. Sono qui, infatti, le famose e spettacolari terme di Saturnia, quelle piscine calde che si susseguono dall'alto in basso formando quasi una serie di cascate in vasca. Conosciute in tutto il mondo, sono il biglietto da visita di una zona che offre questo e molto altro a chi la sceglie per le proprie vacanze. Grosseto è una scoperta continua, e il relax delle terme è solo un extra.

Quali sono i centri termali o SPA a Grosseto e provincia?

Con il suo centro storico ricco di resort eleganti, con i comuni della fascia costiera che offrono spesso hotel con spa incorporate, Grosseto e la sua provincia assicurano una vasta scelta di soluzioni termali. Sia naturali che artificiali, sorgenti che sgorgano calde dal sottosuolo o piscine e fanghi creati ad arte per gli ospiti di un cinque-stelle lusso.

Premessa quindi l'ampia offerta, sono tre gli stabilimenti termali più famosi in assoluto. E sono tutti e tre fondati su sorgenti termali naturali e millenarie. Oltre alle già menzionate e famose terme di Saturnia, sono un vanto per la provincia anche le terme di Sorano e quelle di Roselle. Di questi, le ultime sono le più antiche ufficialmente conosciute nella regione, ma attualmente anche le meno utilizzate.

Saturnia offre sia uno stabilimento organizzato a pagamento, per alcune delle sorgenti, sia alcune piscine libere a uso pubblico per tutti. Le terme libere di Saturnia sono anche conosciute come Terme del Mulino, per via dell'antico mulino ad acqua intorno al quale sono situate. Le terme di Sorano sorgono in un parco di 7 ettari, dove oltre alle fonti sono stati realizzati hotel, stabilimenti e ristoranti. Roselle era lo stabilimento termale più antico, usato già dai Romani. Le sue sorgenti rimasero attive fino all'alluvione del 1966 quando lo straripamento dei fiumi deviò il corso delle acque calde. Oggi, dentro il paese, scorrono ruscelli caldi derivati da quel pozzo originario, ma le terme vere e proprie non sono più in uso.

Quali trattamenti e itinerari: cosa fare alle terme a Grosseto e provincia?

Perchè si va alle terme di Saturnia? Principalmente perchè affascinati da queste decine di piscine naturali e invitanti. Ma si tratta di acque molto benefiche (37°) che si associano a trattamenti medici importanti. Attive dal XIX secolo, con le loro acque ricche di idrogeno solforato e anidride carbonica curano problemi della pelle, infiammazioni, problemi respiratori. La cittadina di Saturnia è un delizioso centro medievale, con chiese e castelli di pietra che rispecchiano ancora lo stile dell'epoca.

Le terme di Sorano sono sfruttate sia in una zona di campagna appena fuori città che in un grande stabilimento. Entrambi lavorano con queste acque che sgorgano a 37-38 gradi, favorendo la creazione di vapori e di fanghi che curano problemi respiratori, reumatici e muscolari. Sorano è un affascinante centro ricco di storia e di belle architetture. Principalmente qui si visitano chiese, cappelle, conventi ma anche palazzi signorili. Una zona famosa in città è l'antico ghetto ebraico. Almeno dieci castelli e fortezze costellano il territorio comunale di questa località. Vale la pena sceglierla come base per una vacanza.

Roselle, una frazione di Grosseto centro, può solo mostrare le proprie terme sotto forma di ruscelli caldi (38°) che attraversano ancora oggi il centro abitato. Si sta pensando a come utilizzare in modo pratico queste acque salutari, parte delle quali al momento è convogliata e diretta verso altre strutture. Roselle è una buona base per esplorare il centro del capoluogo, dove tuttavia esistono anche hotel provvisti di centri spa e benessere.

Perchè passare il Capodanno alle terme o SPA a Grosseto e provincia?

Immaginate soltanto la notte di Capodanno immersi dentro le piscine calde di Saturnia, o nella quiete di Sorano, mentre intorno a voi esplodono fuochi e musica. Una emozione che si può vivere soltanto qui. E che ripaga di giornate intense passate a esplorare una città bellissima come Grosseto (il duomo di San Lorenzo con la sua facciata bicroma, San Pietro che risale addirittura al 1188, le chiese dei Bigi, di San Giuseppe Cottolengo, Palazzo Aldobrandeschi, Palazzo Comunale, Cassaro del Sale, i castelli come Cassaro Senese, Forte San Rocco, Forte della Marza, Tino di Moscona, le cosiddette Fattorie ... ) e la sua provincia, fra lunghe spiagge romantiche, isole (l'Arcipelago Toscano), e borghi medievali adagiati tra la Maremma e i colli toscani.

CONTATTACI

Inserisci il Codice di sicurezza:
3733
back to top